31/08/11

Carlos Checa: "Valentino, vieni a sfidarmi in Superbike!"

Carlos Checa, dall’alto della sua posizione di leader del campionato Superbike, si è concesso un periodo di vacanza all’insegna della fatica, prima ristrutturando la sua casa sui Pirenei, poi scalando il Monte Rosa fino a raggiungere i 4.634 metri. Niente ozio, quindi, ma tanta attività fisica per tornare più in forma che mai e difendere il titolo che può solamente perdere.
Concluse le ferie, il ritorno ha visto Carlos impegnato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, e in attesa di debuttare al Nurburgring per il finale di stagione, ha ben chiare le idee su quello che sarà il suo futuro: “non mi ritirerò. Sono in crescita, posso sfruttare la mia esperienza e la mia abilità, ho ancora molto da dare. In Ducati avranno un nuovo modello, lo proverò con calma e deciderò se rimanere o accettare altre offerte, non ho fretta per decidere e non è una questione di soldi”
Poi si parla di Valentino Rossi, e di come Checa sia stato più veloce con la Superbike, rispetto al #46 con la MotoGP, in alcune piste: “Questo confronto in italia ha suscitato casino e la cosa comincia a piacermi, sto diventando un po’ italiano, e ad essere sincero ho provato gusto ad andare più forte di lui, lo sono stato ad Assen e a Silverstone, significa che sto guidando bene. Con una derivata di serie non è normale fare gli stessi tempi di un prototipo ma vuol dire anche che Rossi ha dei problemi. Lui è il migliore, ne verrà fuori”
Ma se Rossi avesse voglia di correre in Superbike con una Ducati, sarebbe una lotta ad armi pari: “Sono sicuro che con la 1198 si divertirebbe molto e mi farebbe molto piacere correrci contro. Il 25 settembre siamo ad Imola e non c’è concomitanza con la MotoGP, quindi lo invito ufficialmente. Valentino vieni almeno una volta”. Che dite, il 9 volte campione accetterà l’invito dell’amico-rivale Carlos?