06/08/11

Ducati presenterà le nuove Streetfighter 1198 e 848 a settembre?

Ducati Streetfighter 848.
Di questa moto se ne parla da più di un anno, e tutti si aspettavano di vederla allo scorso Salone di Milano, ma così non è stato e a Bologna hanno dedicato anima e corpo nell’ingresso sul mercato della Diavel. Il progetto della cilindrata più umana sulla naked meno umana del mercato non è stato però accantonato, e potrebbe essere presentata a sorpresa nel prossimo mese di settembre, come suggeriscono gli ultimi rumors.
E se da un lato la cilindrata scende, per la Streetfighter 1100 ora in commercio ci sarebbero 100cc in più, in modo da portare la cilindrata e il nome del modello a Streetfighter 1198, ovvero la cubatura della attuale Superbike. La differenza sostanziale, però, sarà l’adozione del Testastretta 11°, lo stesso propulsore che equipaggia Multistrada e Diavel, decisamente più equilibrato e stradale del bicilindrico 1098 derivato dalla più sportiva delle Ducati. Esteticamente non dovrebbe ricevere aggiornamenti pesanti, ma solo un restyling per rinfrescare il look.
Con queste caratteristiche, la Streetfighter raggiungerebbe potenze simili o maggiori rispetto al 1098 ora montato, ma con un carattere più dolce e decisamente più adatto all’utilizzo stradale. Croce e delizia della attuale supernaked è proprio quel motore estremamente sportivo e violento, capace di dare forti emozioni ma anche di mettere in difficoltà molti utenti che non hanno di certo velleità pistaiole.
La scelta del 1200 11° è volta anche ad una maggiore economicità di utilizzo, con consumi minori e più ampi intervalli di manutenzione. Il mistero permane, e i rumors che girano in questi giorni non hanno ancora avuto conferma. Ammettiamo che una simile mossa aiuterebbe sicuramente il mercato di questo modello, che si amplierebbe sia verso il basso - sia come ciclindrate che come prezzo di listino - che verso l’alto, dove potrebbe riprendere le simpatie di quell’utenza affascinata ma finora spaventata dalle performance troppo rigorose del 1098.
La data di presentazione rimane un vero e proprio punto di domanda, poichè settembre si pone essattamente alla fine della stagione motociclistica e all’inizio dei preparativi per l’EICMA. Se le voci saranno confermate, e la presentazione non avverrà a fine estate, sarà praticamente ovvio vederle nel padiglione Ducati del Salone di Milano la prima settimana di novembre.