23/08/11

Negli Usa per migliorare ancora

A Indianapolis Valentino Rossi riparte dal sesto posto in Repubblica Ceca. "Durante il Gp di Brno abbiamo fatto dei piccoli progressi con il set up della Gp11.1 e vedremo se li confermeremo - ha detto il 'Dottore' - Indy è una pista impegnativa e non esattamente una delle mie preferite ma aspettiamo di vedere come ci troveremo con la Ducati. In ogni caso correre in America per me è sempre bello". Un pensiero a Castiglioni: "Ci mancherà".
"In America mi piacciono molto sia l'atmosfera sia i tifosi che sono sempre molto calorosi - ha proseguito Rossi, che scalda i motori in vista del prossimo weekend - A Indianapolis hanno riasfaltato parte del tracciato, quindi le condizioni dovrebbero essere sicuramente migliorate da quel punto di vista".

A Indianapolis Nicky Hayden avrà a disposizione per la prima volta la Ducati Gp11.1: "Il team ha lavorato molto per darmi l'opportunità di guidare la GP11.1 e sta a me adesso ripagarli cercando di fare bene - ha detto il pilota statunitense - Andiamo a Indy e vedremo come si troverà la MotoGP sul nuovo asfalto dell'infield. Io ci ho guidato e posso confermare che non ci sono più buche anche se penso che ci vorrà un po', venerdì mattina, per pulire e gommare l'asfalto. Aspetto davvero con grande piacere questo appuntamento: mi è sempre piaciuto correre a casa e avere vicino tanti amici e la mia famiglia, anche se quando sei lì, bisogna solo concentrarsi e pensare al lavoro da fare. Mi piacerebbe molto ottenere un buon risultato e in generale divertirmi e godermi tutto il fine settimana".