21/01/13

SPETTACOLARE CONCLUSIONE SUL GHIACCIO DI WROOOM 2013



La 23esima edizione del Wrooom Press Ski Meeting a Madonna di Campiglio ha chiuso i battenti con le tradizionali gare di sci e kart, riservate ai piloti di F1 e MotoGP, che hanno entusiasmato e divertito il pubblico presente nella località turistica nel cuore delle Dolomiti trentine.

Per celebrare questa edizione di Wrooom e offrire un segno di gratitudine e riconoscenza alle Dolomiti, Ducati ha deciso di dedicare una speciale livrea della Multistrada 1200, partendo dalla sportiva "Pikes Peak" e trasformandola nella esclusiva ed accattivante "Dolomites' Peak". La moto è stata svelata dai piloti Ducati poco prima della gara di sci, in cima ai 2.100 metri di altitudine dello Spinale, con le bellissime montagne delle Dolomiti a fare da sfondo, con sole, cielo azzurro e tanta neve a rendere l'atmosfera ancora più unica e magica. La moto resterà un esemplare unico, anche se l'interesse che la bellissima livrea ha suscitato, ha superato ogni aspettativa.

Nella discesa con lo snowboard ha letteralmente dominato un velocissimo Andrea Dovizioso, perfettamente a suo agio sulla neve, che ha preceduto il suo team manager Vittoriano Guareschi. Paolo Ciabatti, nuovo Direttore del Progetto MotoGP, ha ottenuto un buon quinto posto nella gara di sci, vinta da Giancarlo Fisichella.

In serata il laghetto ghiacciato di Madonna di Campiglio è stato il palcoscenico ideale per la spettacolare chiusura del Wrooom 2013. Nicky Hayden, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone si sono confrontati con i piloti della Scuderia Ferrari Fernando Alonso, Felipe Massa, Giancarlo Fisichella, Marc Gene e Luca Badoer. Alla bandiera a scacchi, è stato un podio tutto F1, Alonso, Fisichella e Massa nell'ordine, anche se Dovizioso quarto, Hayden quinto e Iannone settimo si sono difesi egregiamente, dando il loro contributo allo spettacolo.

Conclusa la parentesi di Wrooom, il Ducati Team e il Pramac Racing Team entreranno nel vivo della stagione MotoGP 2013 con i primi test di Sepang a febbraio e di Jerez a marzo per poi affrontare la gara d'apertura del campionato previsto per il 7 aprile in Qatar.