07/05/13

Il Team SBK Ducati Alstare a Monza per il quarto round del Mondiale



Lo storico Autodromo di Monza questo weekend si prepara ad ospitare le gare Superbike e il Team SBK Ducati Alstare, con i suoi piloti Carlos Checa e Ayrton Badovini, pronti a scendere in pista sul circuito più veloce del campionato.

La settimana scorsa la squadra Ducati Alstare ha partecipato ad Assen (Paesi Bassi) al terzo round del campionato. Nonostante le incoraggianti prestazioni durante le sessioni di prova, purtroppo in gara i risultati non sono stati quelli sperati, complice anche i dolori alla spalla sinistra accusati da Carlos durante le gare ed ulteriormente peggiorati nei giorni seguenti.

Una consulatazione medica per Carlos dopo Assen ha purtroppo rivelato un edema osseo alla testa dell’omero della spalla sinistra, un infortunio che molto probabilmente risale ad un trauma precedente che si è poi esteso ed infiammato per gli sforzi fatti durante le gare. Il pilota spagnolo si è sottoposto ad una intensa serie di trattamenti fisioterapici per ridurre l’infiammazione ed il trauma e poter tornare in forma fisicamente per le gare di questo weekend di Monza dove, il miglior risultato di Carlos negli ultimi anni è stato il settimo posto registrato in gara 2 la scorsa stagione.
Badovini ha al suo attivo prestazioni altalenanti su questo impegnativo circuito italiano. Il suo miglior risultato con la Superbike è stato un sesto posto nel 2011, ma l’anno precedente vinse, proprio a Monza, la gara di Stock 1000. 
Ma, senza dubbio, a Monza tifo e supporto non mancheranno ai piloti del Team SBK Ducati Alstare, complice anche il fatto che molti degli sponsor del Team hanno base nel nord Italia, e approfitteranno quindi dell’occasione per invitare ospiti e tifosi  durante il weekend.

Situato in mezzo al parco di Monza, lo storico circuito e’ stato costruito nel 1922 e oggi è caratterizzato da lunghi rettilinei, il più lungo dei quali misura ben 1.195 metri. Il campionato Superbike ha fatto tappa su questa pista italiana quasi ogni anno  a partire dal 1990, con le sole eccezioni del ’91 e del ’94. 
Nel 2012 l’evento fu condizionato dal meteo avverso che costrinse la Direzione Gara a  cancellare gara 1 e ad interrompere prima della sua conclusione gara 2.

Carlos Checa:
“Durante gli ultimi due eventi, specialmente in gara, la spalla sinistra mi ha sempre dato  fastidio, ma la sera, dopo gara 2 ad Assen, è decisamente peggiorata. Una visita specialistica fatta subito dopo il mio rientro in Spagna ha evidenziato un edema osseo all’omero. Rimarrò in cura in Spagna fino a giovedì e spero che gli intensi trattamenti mi aiutino a recuperare e ad affrontare questo weekend senza grossi problemi.”

Ayrton Badovini:
“Mi è sempre piaciuto l’evento di Monza, è sempre divertente correre a casa. Sarà una gara impegnativa visti i lunghi rettilinei ma daremo il massimo per portare a casa il miglior risultato possibile. Essendo uno degli eventi italiani, spero che venga tanta gente, tifosi, sponsor – il sostengo del pubblico, in una gara come Monza, aiuta tantissimo e da una carica incredibile.”