10/06/13

RISULTATO POSITIVO PER CHECA ED IL TEAM SBK DUCATI ALSTARE OGGI POMERIGGIO A PORTIMAO



Il Team SBK Ducati Alstare ed il pilota Carlos Checa si sono dichiarati soddisfatti della sesta posizione ottenuta dal pilota spagnolo in gara 2 nel sesto round del Mondiale Superbike 2013 disputato sul circuito di Portimao.

Gara 1 - la prima gara è iniziata sotto un cielo nuvoloso; Carlos, partendo dalla settima posizione in griglia, ha guadagnato una posizione per transitare nei primi giri nel secondo gruppo insieme a Baz e Camier. Ha tenuto un buon passo durante i primi giri, girando con tempi simili ai leader. A meta' gara era settimo, una posizione che ha mantenuto fino a tre giri dalla fine, quando un calo di grip gli ha causato la perdita di due posizioni. Lo spagnolo ha tagliato il traguardo in nona posizione finale. Ayrton, decimo in griglia, ha perso qualche posizione nei primi giri della manche per poi recuperare nella fase centrale. Mantenendo la decima posizione per tutta la seconda meta' di gara, purtroppo il pilota italiano ha dovuto ritirarsi al penultimo giro a causa di un problema tecnico col circuito della benzina.

Gara 2 - le condizioni meteorologiche erano simili per la seconda manche. Carlos e' partito bene anche questa volta, posizionandosi sesto dopo le prime curve. Girando con un passo molto piu' veloce rispetto alla prima manche, il pilota Ducati Alstare e' stato in grado di mantenere la quinta posizione da meta' gara fino al penultimo giro, quando Davies, avvantaggiato per quanto riguarda il top speed, e' riuscito a superarlo sul rettilineo. Carlos ha tagliato il traguardo in sesta posizione dimostrando un miglioramento sia della sua condizione fisica che dei progressi fatti sulla ciclistica. Ayrton e' partito bene, lottando con Cluzel nei primi giri per trovarsi poi decimo a meta' gara. Nell'ultima fase della gara ha recuperato altre due posizioni per chiudere poi in ottava posizione finale.

Carlos Checa: "In gara 1 sono riuscito a tenere il passo di quelli davanti a me durante i primi sei, sette giri ma da meta' gara in poi ho cominciato a perdere un po' di grip e questo, insieme alla stanchezza della spalla nell'ultima fase di gara, purtroppo non mi ha permesso di mantenere la settima posizione. Abbiamo fatto dei piccoli cambiamenti prima di gara 2 e come conseguenza la moto era piu' facile da guidare, soprattutto nei cambi di direzione. E' stata la prima volta che ho potuto tenere un buon passo per tutta la gara e sono molto soddisfatto del risultato. Ringrazio tutto il mio team che ha lavorato cosi' duro ogni weekend, apprezzo tutto quello che stanno facendo - questa sesta posizione ci da la motivazione per continuare a migliorare anche nelle prossime gare."

Ayrton Badovini: "Lo zero di gara uno mi dispiace ovviamente e nella seconda abbiamo usato la moto in una configurazione diversa, ho faticato per lo piu' per il grip posteriore. Adesso cominciamo a lavorare in preparazione di Imola dove spero di fare meglio. I miei complimenti vanno a Carlos che ha fatto una seconda manche molto forte oggi."

Francis Batta, Team Manager: "Oggi e' stata una giornata positiva, il risultato di gara 2 ci dimostra che le condizioni fisiche di Carlos sono migliorate grazie a tutte le cure fisioterapiche fatte a Barcellona e presso la Clinica Mobile. Anche la moto sta' reagendo bene ai recenti sviluppi e continueremo a lavorare senza tregua per il podio."