28/10/13

Definiti i piloti Ducati Superbike per la stagione 2014


• Chaz Davies e Davide Giugliano vestiranno i colori Ducati per la stagione Superbike 2014
• Piloti e tecnici già al lavoro mercoledì 30 e giovedì 31 ottobre a Jerez per il primo test

Dopo aver annunciato pochi giorni fa la decisione, presa di comune accordo con Francis Batta, di concludere anticipatamente la collaborazione con il Team Alstare, Ducati conferma oggi la sua partecipazione al Campionato Mondiale Superbike 2014, e ha definito l'accordo con i due piloti che il prossimo anno scenderanno in pista con la 1199 Panigale.

Saranno quindi il gallese Chaz Davies e l'italiano Davide Giugliano i due piloti Ducati per le stagioni Superbike 2014 e 2015. Una scelta importante per la Casa bolognese, determinata a riscattare un 2013 avaro di soddisfazioni per la 1199 Panigale che, a differenza dei successi ottenuti nella maggior parte dei campionati nazionali e nella Coppa FIM Superstock, non ha ottenuto i risultati sperati nel mondiale Superbike.

Informazioni più dettagliate riguardo alla gestione organizzativa e sportiva della squadra verranno comunicate nelle prossime settimane.

I piloti ed i tecnici Ducati Superbike saranno già impegnati mercoledì e giovedì prossimo, 30 e 31 ottobre, a Jerez de la Frontera (Spagna) insieme al team di sviluppo per il primo dei tre test in programma prima della pausa invernale.

Biografie dei piloti:

Chaz Davies (nato il 10 febbraio 1987 a Knighton in Galles, nel Regno Unito), inizia a correre con le minimoto nel 1995, e già l'anno seguente conquista il titolo di campione di questa categoria, mantenendolo fino al 1998. Dal 2002 al 2006 passa al Motomondiale, gareggiando nella 125 e passando poi alla 250 e, dopo un'esperienza nel campionato AMA, approda al campionato mondiale Supersport, e nel 2011 si laurea Campione del Mondo. L'anno seguente inizia la sua esperienza in Superbike, categoria in cui ottiene una vittoria nel 2012 e tre nel 2013.

Davide Giugliano (nato a Roma il 28 ottobre 1989), comincia la sua attività agonistica nel 2005, prendendo parte al campionato europeo Superstock 600, categoria in cui prosegue l'anno successivo terminando al terzo posto. Dopo un anno nel mondiale Supersport, nel 2008 passa a correre nella Coppa FIM Superstock 1000, vincendo il titolo nel 2011 in sella alla 1098R del team Althea Racing. Giugliano esordisce nel campionato mondiale Superbike nel 2011, correndo come wildcard a Portimão subito dopo aver vinto la coppa Superstock, e nel 2012 diventa pilota titolare del team di Genesio Bevilacqua al fianco di Carlos Checa, ottenendo il podio in due occasioni e chiudendo la stagione al decimo posto della classifica generale. Nel 2013, sempre al via del Campionato Mondiale SBK, ottiene altri due podi, una pole position, e conclude al sesto posto assoluto nella classifica iridata.