05/05/14

GP di Spagna a Jerez: prestazione maiuscola di Dovizioso.



Una ottima prestazione da parte di Andrea Dovizioso ha visto il pilota forlivese chiudere in quinta posizione il Gran Premio di Spagna, quarto round del Campionato MotoGP, che si è disputato oggi presso il circuito di Jerez de la Frontera in Andalusia. Dovizioso, in testa alla prima curva dopo una partenza eccezionale, per quasi tutta la gara è rimasto al quinto posto, ma si è anche dovuto difendere dagli attacchi di Aleix Espargarò e di Alvaro Bautista. La lotta è finita solo alla ultima curva prima del traguardo, con il sorpasso decisivo da parte di Dovizioso all’interno di quest’ultimo. Gara molto sfortunata invece per Cal Crutchlow, dopo un weekend difficile. Nonostante il problema alla mano destra, infortunata ad Austin, il pilota britannico è partito bene dalla quinta fila, ed ha subito cominciato a girare forte. Cal ha superato cinque piloti in quattro giri, salendo nel frattempo al nono posto. Purtroppo alla fine del quinto giro si è dovuto fermare ai box con un problema ai freni anteriori che l’ha costretto al ritiro definitivo. Anche la gara di Michele Pirro, in sella alla GP14 del Ducati Test Team, è durata poco: dopo tre giri infatti il pilota pugliese è caduto nel settore finale del circuito e non ha potuto continuare.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 5°
“Sono molto contento di questa quinta posizione. Jerez è una delle piste più difficili per Ducati e per me: questo risultato è molto importante e conferma che stiamo lavorando bene e che io adesso riesco a tirare fuori il massimo in gara con la GP14. Il distacco dai primi però è ancora importante, ma in questo inizio stagione non ci aspettavamo un gap diverso. Continueremo a lavorare sodo perché vogliamo avvicinarci ai primi, ma vincere la battaglia di oggi contro una Honda e una Yamaha Open, in una pista dove si consumano tanto le gomme, è stata una bella soddisfazione ed è stato anche molto emozionante.”

Cal Crutchlow (Ducati Team #35) – ritirato
“Sono molto deluso del risultato di oggi. Soprattutto perché avevo fatto un’ottima partenza e in gara il feeling con la mia moto è stato il migliore in assoluto di questo weekend. Stavo guadagnando numerose posizioni e avevo raggiunto il nono posto, quando sono rimasto senza freni. Ho rallentato per un giro per vedere se il problema si risolveva, ma purtroppo i freni hanno continuato a darmi problemi e per sicurezza sono entrato al box. Peccato, perché nei primi giri ero molto soddisfatto della mia prestazione ed ero sicuro di poter ottenere un buon risultato nel gruppetto in cui si trovava Dovi. Per quanto riguarda la mano invece, nessun problema particolare una volta iniziata la gara.”

Luigi Dall’Igna (Direttore Generale Ducati Corse)
“Sicuramente sono molto contento per il risultato di Dovizioso. Andrea ha fatto una gara fantastica: negli ultimi giri quando c’era da faticare ha stretto i denti e ha tirato fuori una grinta eccezionale. Mi dispiace ovviamente per Cal perché sulla sua moto abbiamo avuto un problema che non si era mai verificato in precedenza. Il fluido dell’impianto frenante ha raggiunto una temperatura davvero molto elevata e stiamo verificando insieme a Brembo i motivi di questo problema. Vedere Dovizioso così motivato e carico non può che far bene a tutta la Ducati e ci spinge a lavorare con ancora maggiore impegno”.