16/06/14

GP di Catalunya al Montmeló: Dovizioso chiude all'ottavo posto, mentre Crutchlow si deve ritirare.

Andrea Dovizioso ha concluso all’ottavo posto il Gran Premio di Catalunya, settimo appuntamento del Mondiale MotoGP che si è svolto oggi sulla pista di Montmeló nei pressi di Barcellona. Partito dalla terza fila in griglia, il pilota italiano è riuscito a tenere un buon passo per i 25 giri, e ha tagliato il traguardo appena dietro a Pol Espargarò con cui aveva lottato per una buona parte della gara.

Purtroppo il compagno di squadra Cal Crutchlow continua ad essere bersagliato dalla sfortuna. Questa volta il pilota inglese è tornato ai box dopo dieci giri, a causa di un problema tecnico che l’ha costretto al ritiro.
Michele Pirro, pilota-collaudatore del Ducati Test Team, ha terminato la gara catalana al quattordicesimo posto con la sua GP14 “laboratorio”.
I due piloti del Ducati Team si fermeranno domani sul circuito catalano per prendere parte al test IRTA insieme a Pirro, che rimarrà al Montmeló anche martedì e mercoledì per proseguire nello sviluppo della GP14 e testare un nuovo software.
Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 8°
“Sono contento del passo che siamo riusciti a mantenere per tutta la gara e del distacco finale, e questo è l’aspetto più importante di oggi. Logicamente l’ottava posizione non è un gran risultato in sé, ma siamo riusciti a dimezzare il gap dal vincitore rispetto allo scorso anno, in una gara che è stata anche più veloce. Ho lottato con Pol Espargarò per quasi tutta la gara, e siamo arrivati staccati di pochi millesimi. Credo di avere ottenuto il miglior risultato possibile questo weekend.”
Cal Crutchlow (Ducati Team #35) – ritirato
“Purtroppo anche qui Barcellona non sono riuscito a finire la gara. Fin dai primi giri mi sono accorto di avere un problema alla mia moto, che si comportava in modo irregolare e non mi permetteva di guidare come volevo. Poi si sono accese alcune spie sul display e la mia GP14 si è fermata definitivamente, causando il mio ritiro. La fortuna non è dalla mia parte in questo momento, ma il mio atteggiamento rimane sempre positivo: non mollo mai e quindi andremo ad Assen per cercare di invertire questo trend.”
Michele Pirro (Ducati Test Team #51) – 14°
“Sinceramente speravo di fare un po’ meglio oggi, ma fin dai primi giri mi sono accorto che la mia moto aveva qualche problema a livello elettronico. Siccome avevo portato in gara un nuovo software, forse si è trattato di un problema di gioventù. A questo punto ho cercato di finire la gara per raccogliere delle indicazioni utili per lo sviluppo futuro.”
Luigi Dall’Igna (Direttore Generale Ducati Corse)
“Ovviamente siamo molto dispiaciuti che ancora una volta la moto di Cal abbia avuto un problema in gara: è una cosa che non dovrebbe succedere. Adesso stiamo analizzando con attenzione tutti i dati per capire la vera natura del problema. Andrea ha dato il massimo fino alla fine della gara, segnando un tempo di 1’43.3 all’ultimo giro e tenendo un passo che è stato costante per tutti i 25 giri. Abbiamo ancora tanto lavoro da fare ma in questo momento, se guardiamo al nostro distacco dai primi, possiamo essere moderatamente soddisfatti.”