16/03/15

MotoGP – Test Losail, le Ducati continuano a volare.


L’ultimo dei “Big” è Dani Pedrosa, sesto a 1 millesimo dal ‘Dottore’. Il veterano di Sabadell ha testato l’efficacia di una nuova forcella. Gran lavoro anche per l’inglese Cal Crutchlow (CWM LCR Honda) impegnato con la sua RC213V a risolvere alcuni problemi in frenata, lavorando su differenti setting. L’alfiere della struttura di Lucio Cecchinello si è tenuto dietro il connazionale Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3) oggi alle prese con una comparativa tra due tipologie di forcellone.


Smith ha preceduto il compagno di squadra Pol Espargarò impegnato a lavorare in ottica gara, preparando il setting più adatto alle condizioni che incontrerà su questo stesso tracciato tra due settimane. La “sorpresa” della giornata è rappresentata dalla decima posizione di Karel Abraham (AB Motoracing) che con la sua ‘Open’ ha chiuso a 8 decimi dal leader.

Fuori dalla Top Ten la Ducati satellite di Yonny Hernandez (Pramac Racing) e la GSX-RR di Aleix Espargarò (Suzuki Ecstar). La classifica “corta” vede anche la Honda factory di Scott Redding e l’altra Suzuki di Maverick Vinales, rispettivamente in 13ª e 14ª posizione, rientrare nel gap di 1”. Le Aprilia chiudono ancora la classifica dei tempi con la ART di Alex De Angelis (Octo IodaRacing Team) inserita tra le due moto ufficiali di Alvaro Bautista e Marco Melandri, ultimo con un ritardo di 3” da Dovizioso.

Alfredo Di Costanzo