autoparti.it

30/05/16

Team Barni Round 7 Donington Park


Forés termina 12esimo una Gara 1 in salita a Donington

Donington, 28 maggio 2016. Xavi Forés conclude in 12esima posizione una Gara 1 tutta in salita al circuito di Donington Park in Inghilterra.

Una manche impegnativa questa per il pilota del Barni Racing Team, in difficoltà nel gestire al meglio la propria Ducati Panigale R sulle difficili curve e controcurve dello storico tracciato inglese. Costretto ad una prova tutta sulla difensiva, Forés non è riuscito a costruire il giusto ritmo nel corso dei 23 giri previsti, rimanendo attardato rispetto ai suoi avversari e tagliando infine il traguardo solo dodicesimo.

Con il risultato di oggi lo spagnolo si assicura punti importanti in ottica di campionato e rinvia a alle ore 16:00 di domani in Gara 2 la lotta per la top ten.


Marco Barnabò, Principal Manager:

"Anche questo weekend si sta rivelando difficile per noi.  Xavi è riuscito a segnare degli ottimi tempi oggi in gara, ma putroppo nella condizione attuale non riesce a mantenere un ritmo costante. Stiamo lavorando molto per cercare di migliorare le prestazioni della nostra moto per permettergli di avere il giusto passo in gara. Non siamo gli unici ad aver sofferto questo problema oggi, ma rispetto ai nostri avversari ci sta penalizzando maggiormente. Ora cercheremo di analizzare i dati per cercare di sistemare al meglio la moto in vista della prova di domani. Ringrazio Ducati e i nostri sponsor per il loro supporto".


Xavi Forés, #12:

"Sono molto dispiaciuto per il risultato di oggi. In gara ho avuto diversi problemi. Sia in frenata che in accelerazione la moto si muoveva molto e per questo ho fatto degli errori che mi hanno fatto perdere tempo e posizioni. Oggi puntavamo a un risultato entro le prime 7 o 8 posizioni, invece è andata così. Siamo comunque riusciti a raccogliere punti importanti per la classifica, ma non era il nostro obiettivo. Domani abbiamo ancora una possibilità! Cercheremo di sfruttarla al meglio!"


RESULTS
1. Tom Sykes (Kawasaki)
2. Davide Giugliano (Ducati) +2.869
3. Jonathan Rea (Kawasaki) +9.808
...
12. Xavi Forés (Ducati) +41.275



Forés 14esimo in Gara 2 a Donington Park

Donington, 29 maggio 2016. Termina con il 14esimo posto di Xavi Forés in Gara 2 il fine settimana del Barni Racing Team sullo storico circuito di Donington Park.

12esimo ieri in Gara 1, lo spagnolo è stato protagonista oggi di una buona partenza grazie alla quale è riuscito a recuperare fino all'ottava posizione già al primo passaggio. Rimasto per diversi giri all’interno del gruppetto composto da Beaubier (Yamaha), Van Der Mark (Honda), Torres (BMW) e Brookes (BMW), il pilota del team bergamasco è però scivolato 14esimo in difficoltà nel domare la sua Ducati Panigale R.

Costretto all’inseguimento di Ramos (Kawasaki) e West (Kawasaki), Forés ha infine dovuto rinunciare a pochi giri dal termine a compiere la sua rimonta, non riuscendo a trovare il giusto ritmo per arrivare ad impensierire i rivali davanti.

Il difficile weekend di Donington si conclude con un altro risultato in zona punti per lo spagnolo, che gli permette di mantenere l'undicesima posizione in classifica generale.

Il prossimo appuntamento del mondiale Superbike si terrà sulla pista di casa, il 18 e 19 giugno 2016, al Misano World Circuit Marco Simoncelli.


Marco Barnabò, Principal Manager:

"Purtroppo è stato un altro fine settimana davvero difficile per noi. Abbiamo lavorato molto, ma non siamo riusciti a trovare il giusto set up della moto che permettesse al nostro pilota di combattere per le posizioni alte della classifica. I nostri obiettivi sono ovviamente ben diversi e per questo siamo delusi dei risultati ottenuti. Continueremo a lavorare sperando di riuscire finalmente a raccogliere qualche soddisfazione nelle gare di Misano. Ringrazio Ducati e i nostri sponsor per il loro supporto".


Xavi Forés, #12:

"La gara di oggi è stata molto simile a quella di ieri. Subito dopo la partenza mi sentivo bene in sella alla moto e pensavo di poter lottare con Camier e Giugliano che si trovavano davanti a me. Con l'avanzare dei giri e con l'usura degli pneumatici la moto ha iniziato a muoversi davvero troppo e non ho potuto fare di più. Questo è un problema che ci stiamo trascinando ormai da diverse gare e sul quale stiamo lavorando molto. Il nostro obiettivo è quello di finire nelle prime sette posizioni in ogni gara e spero che presto saremo in grado di competere per questi risultati".



RESULTS

1. Tom Sykes (Kawasaki)

2. Jonathan Rea (Kawasaki) (+2.017)

3. Chaz Davies (Ducati) (+4.437)

...

14. Xavi Forés (Ducati) (+39.240)