31/07/17

Week end al top per il Barni Racing Team sul circuito di Misano


Misano Adriatico, 30 luglio 2017. Si conclude con un'altra vittoria il perfetto week end del Barni Racing Team. Dopo la pole con record della pista, dopo la vittoria in gara 1, Michele Pirro, in sella alla Ducati Panigale R del team bergamasco, ha ottenuto un altro successo, l'ottavo in altrettanti round e - con quattro gare ancora da disputare - ha quasi conquistato la matematica certezza di essere campione italiano della classe Superbike.
Samuele Cavalieri ha chiuso invece al nono posto gara 2, con un finale travolgente dopo un inizio disturbato da un problema in partenza al display della sua Panigale R.

La gara della domenica sul circuito intitolato a Marco Simoncelli ha avuto uno svolgimento un po' più "movimentato" rispetto a quella del sabato: un incidente alla prima curva ha costretto la direzione di gara a esporre la bandiera rossa al primo giro. Dopo la procedura di quick restart Pirro si è trovato secondo dietro a Lorenzo Zanetti. Il portacolori del Barni Racing Team ha scelto di non forzare e controllare il suo avversario per tre quarti di gara, poi ha sferrato l'attacco prendendo il comando al giro 12 e mantenendolo fin sotto la bandiera a scacchi.
Cavalieri, scattato dalla nona posizione ha dovuto fare i conti con un problema al display della moto che gli ha fatto perdere posizioni in partenza fino al 12esimo posto, poi grazie ad un ritmo costante in 1'38'' basso è riuscito a rimontare fino alla decima posizione passando Saltarelli e Muzio. Nel finale di gara è arrivato anche il suo giro più veloce in 1'37'946 che gli ha consentito di difendere la nona posizione dal ritorno di Ivan Goi.
Con questo risultato Pirro sale a quota 200 punti in campionato con 91 punti di vantaggio su Zanetti. Per la matematica certezza del titolo mancano solo 9 punti. Cavalieri aggiunge invece 7 punti ai 10 già conquistati ieri e sale in 12esima posizione nella classifica di campionato, con 39 punti totali. L'appuntamento è adesso è per il 9-10 settembre, sulla pista del Mugello il 9-10 settembre dove Pirro e il Barni Racing Team potrebbero laurearsi campioni Italiani Superbike.
 
Marco Barnabò, Principal Manager
«Siamo molto contenti del week end. Dispiace per Samuele che in partenza è stato condizionato dal problema al cruscotto che mandava un segnale errato, ma sulla moto era tutto a posto. Lui è stato pronto e prudente nei primi giri, poi quando ha capito che tutto era a posto ha dimostrato di avere un gran bel passo gara facendo il giro veloce al penultimo giro. Michele non ha sbagliato niente in tutto il week end, è stato perfetto così come tutto il team che lavora sempre alla grande».
 
Michele Pirro, #51
«E' stata una gara un po' più divertente di ieri, la doppia partenza crea sempre un po' di suspance. Zanetti aveva un buon ritmo, ma io sapevo che sarei stato costante per tutta la gara e quando lui ha alzato i tempi ho cercato l'attacco per continuare ad andare del mio passo. Ora comincerò a pensare alla Moto GP, correremo sempre qui a Misano, ma sarà molto più dura di oggi e di ieri».
 
Samuele Cavalieri, #76
«Oggi è stata una giornata un po' più difficile, al restart il cruscotto è andato in tilt e i primi giri questo problema mi ha un po' limitato. Poi, quando ho capito che in realtà sulla moto era tutto a posto ho ripreso il mio ritmo. Purtroppo avevo già perso molto tempo e non eravamo più nelle posizioni di vertice. Nel finale però ho dimostrato di poter essere competitivo e se ci fossero stati altri due o tre giri avrei potuto lottare anche con Tamburini. È stato un peccato, ma questo week end mi dà comunque molta fiducia per il Mugello».
 
RISULTATI GARA 2
 
1 Michele Pirro (BARNI Racing Team - Ducati)
2 Alessandro Andreozzi (Yamaha)+9.800
3 Matteo Ferrari (BMW) +10.703

9 Samuele Cavalieri (BARNI Racing Team - Ducati) + 26.413
 
CLASSIFICA DI CAMPIONATO
 
1 Michele Pirro (BARNI Racing Team) 200 punti
2 Lorenzo Zanetti (Ducati) 109 pt.
3 Matteo Baiocco (Aprilia) 91 pt.

12 Samuele Cavalieri (BARNI Racing Team) 39 pt.

PROSSIMA GARA
9-10 settembre 2017, round 9-10, Autodromo internazionale del Mugello (FI).