23/04/12

SBK Assen: l'errore di Carlos


Checa sbaglia clamorosamente in Olanda

ASSEN - Dalle stelle alle stalle. Carlos Checa, grande favorito per la gara di Assen, valida come terza tappa del mondiale SBK 2012, ha clamorosamente sbagliato la scelta delle gomme in Gara 2, montando le rain quando quasi tutti in glriglia avevano le slick, o al massimo le intagliate. Checa è stato anche poco pronto a tornare subito ai box per cambiare le gomme, perdendo così ogni possibilità di andare a punti. Dopo il terzo posto in Gara 1, che ha visto vincere il francese Sylvain Guintoli in una gara corsa in due tempi per la caduta della pioggia, Checa ha chiuso 17°, con un giro di ritardo, la seconda manche. Solo la rottura di Sykes in Gara 1 e i problemi di assetto ed elettronica di Biaggi gli ha permesso di perdere non troppi punti in campionato. Il campione in carica infatti ora è secondo nel mondiale a un solo punto da Biaggi. Il romano dell'Aprilia, dopo non esser riuscito a qualificarsi per la Superpole, ci ha messo una pezza nella seconda parte di Gara 1 sotto l'acqua, ma ha potuto poco in Gara 2 in sella ad una moto decisamente poco a punto. Meglio di lui ha fatto il suo compagno di squadra Laverty, che ha chiuso terzo la seconda frazione, in volata davanti a Melandri e Haslam.
Torna sul gradino più à alto del podio Rea, con un dito della mano destra mezzo massacrato in seguito della caduta nella prima manche. Il pilota del team Ten Kate, sulla pista di casa del team, è al quarto centro nelle ultime sei manche. Molto bene Davide Giugliano, secondo in Gara 1 davanti a Checa, per un podio tutto Ducati. Il romano sta crescendo molto bene e ha la stoffa per stare con i primi.
Anche se i risultati non gli danno ragione, ottima prestazione di BMW, che ha dimostrato prima con Melandri e poi con Haslam di essere pronta per la vittoria. i problemi continuano ad esserci, ma la S1000RR stanno crescendo di gara in gara e a Monza, teatro della prossima gara iridata, potrebbero giocarsi la vittoria.
Fonte: motosprint.it