Sesto posto per Dovizioso nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini. Petrucci chiude al decimo posto e risale al terzo posto in classifica generale. Pirro cade e si deve ritirare


Andrea Dovizioso ha chiuso al sesto posto il GP di San Marino e della Riviera di Rimini, disputato oggi sul Misano World Circuit. Il pilota del Ducati Team, che al nono giro aveva superato Pol Espargaro, ha poi raggiunto Rossi e Morbidelli in lotta per la quarta posizione, ma non è riuscito a superare i due connazionali ed ha così terminato la sua gara in sesta posizione.

GP di San Marino e della Riviera di Rimini: la seconda gara di casa per il Ducati Team


Dopo due weekend senza gare, la MotoGP torna in Italia questo fine settimana per il tredicesimo appuntamento della stagione, il GP di San Marino e della Riviera di Rimini, sul Misano World Circuit Marco Simoncelli, circuito che si trova a poco più di un'ora di auto dalla sede della Ducati a Borgo Panigale.

Mondiale Superbike in Portogallo: quindicesima vittoria in questa stagione per Álvaro Bautista, che torna al successo a Portimão per la prima volta dopo più di due mesi, mentre Chaz Davies chiude gara 2 al sedicesimo posto.


Sull’Autodromo dell’Algarve il pilota del team Aruba.it Racing - Ducati Alvaro Bautista è tornato oggi alla vittoria, la sua quindicesima in questa stagione e la prima dal round di Misano dello scorso giugno. Dopo la Superpole Race del mattino, che ha terminato al secondo posto dopo una partenza difficile ed un ottimo recupero, Alvaro ha sofferto anche all’inizio di Gara 2 ma, sfruttando bene l’eccezionale potenza e velocità della sua Panigale V4 R sul lungo rettilineo del tracciato portoghese, ha impiegato solo sei giri per portarsi al comando davanti a Rea su Kawasaki. Nonostante fosse molto a corto di energie a causa della spalla sinistra non ancora completamente guarita, il 34enne di Talavera de la Reina è riuscito a tenere a bada il rivale nordirlandese, tagliando il traguardo con un vantaggio di soli 0,111 secondi.

Rinaldi conclude un difficile weekend sul circuito di Portimao


Portimao (POR), 8 settembre 2019. Si conclude con un doppio risultato fuori dalla top 10 il weekend portoghese del Barni Racing Team, impegnato nel decimo round del Campionato mondiale MOTUL FIM Superbike all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao. In una calda domenica portoghese Michael Rinaldi, in sella alla Ducati Panigale V4 R, ha conquistato un undicesimo posto nella Superpole Race e un dodicesimo posto in gara 2.

Mondiale SBK in Portogallo: Chaz Davies di nuovo sul podio con un ottimo secondo posto in Gara 1, straordinario recupero da parte di Álvaro Bautista, che chiude ad un passo dal podio in quarta posizione.


La prima gara del 400esimo Round nella storia del Campionato Mondiale Superbike ha visto due prestazioni positive da parte dei piloti del team Aruba.it Racing - Ducati.

Partendo dal dodicesimo posto in griglia, Chaz Davies ha corso una gara molto aggressiva per salire nuovamente sul podio dopo la vittoria nell’ultima gara di Laguna Seca, questa volta al secondo posto dietro al vincitore Rea su Kawasaki. Dopo la partenza nella bagarre della prima curva, Álvaro Bautista si è quasi toccato con il suo compagno di squadra, perdendo purtroppo molte posizioni che lo hanno relegato in sedicesima posizione alla fine del primo giro. Il pilota spagnolo è stato autore di una rimonta incredibile riuscendo a recuperare chiudendo al quarto posto a pochi secondi dal podio.

Inizia la parte finale della stagione del Mondiale Superbike 2019 questo weekend in Portogallo, con i piloti del team Aruba.it Racing – Ducati, Álvaro Bautista e Chaz Davies, impegnati sui saliscendi dell’Autodromo dell’Algarve nei pressi di Portimão.


Dopo dieci giorni dagli ultimi test collettivi del Mondiale SBK sul circuito di Portimão, in cui hanno preso parte tutte le squadre e i piloti del campionato, le porte del circuito portoghese si apriranno nuovamente questo weekend per lo svolgimento del decimo round della stagione. Entrambi i piloti del team Aruba.it Racing – Ducati, Álvaro Bautista e Chaz Davies, hanno approfittato dei due giorni di test svolti ad agosto per preparare al meglio il rush finale della stagione, che li vedrà impegnati in quattro round (Portogallo, Francia, Argentina e Qatar) nei prossimi due mesi.

Il Barni Racing Team pronto per la sfida di Portimao


Portimao (POR), 4 settembre 2019. Dopo una lunga pausa estiva il Campionato mondiale MOTUL FIM Superbike è pronto per tornare in pista sulle “montagne russe” di Portimao, in Portogallo. Ad attendere il Barni Racing Team per il Round 10 del campionato è l'Autodromo Internacional do Algarve, situato nella parte meridionale del paese, a circa 250 km da Lisbona e caratterizzato da tortuosi saliscendi.

Il Ducati Team è pronto per il British Grand Prix sul circuito di Silverstone


Dopo la spettacolare vittoria di Andrea Dovizioso dieci giorni fa in Austria al Red Bull Ring, il Ducati Team arriva ora nel Regno Unito per uno degli eventi più tradizionali del mondiale MotoGP, il British Grand Prix. Il circuito di Silverstone sarà nuovamente teatro dell’ultimo appuntamento di agosto del mondiale MotoGP, il dodicesimo e, a causa della cancellazione della gara dell'anno scorso, è stato proprio Dovizioso ad ottenere l’ultimo successo in Inghilterra con la sua vittoria del 2017 sulla Ducati.

#AustrianGP RACE. Pecco chiude 7° la sua miglior gara della stagione. Jack lotta per il podio fino al 7° giro


Francesco Bagnaia conclude la sua migliore gara della stagione conquistando un prezioso settimo posto. Jack Miller cade al settimo giro quando stava lottando per il podio.

Fantastica vittoria di Andrea Dovizioso nel GP d’Austria. Il pilota forlivese del Ducati Team piega Marquez all’ultima curva e taglia il traguardo del Red Bull Ring in prima posizione. Nono posto per Danilo Petrucci.


Andrea Dovizioso ha vinto uno spettacolare GP d’Austria superando all’ultima curva Marquez, dopo una battaglia senza esclusione di colpi con il campione spagnolo durata dal primo all’ultimo giro. Dovizioso, scattato molto bene al via dalla prima fila, al sesto passaggio ha superato Quartararo, leader provvisorio della gara, seguito subito da Marquez, con cui ha ingaggiato un emozionante duello terminato solo sotto la bandiera a scacchi, con Andrea primo con un margine di 213 millesimi.