30/06/12

Rossi: "Ho dato tanti suggerimenti"


Ennesimo disastro in gara per la coppia Ducati-Rossi. Valentino 13°, commenta a fine gara: "Abbiamo avuto un problema sulla destra della gomma dove sono saltati via i pezzi, peccato perché stavamo andando piuttosto bene. Ci sono tante altre gare e dobbiamo provarci fino alla fine, essere più veloci, più competitivi: io ho dato tanti suggerimenti e penso che si possa mettere sul piatto la mia esperienza e le mie doti di collaudatore".
Scuro in volto, Rossi è il primo a non digerire la situazione che lo vede ancora una volta relegato nelle retrovie: "Ero partito bene, poi davanti sono successi dei casini ed ero quinto lottando con Nicky. Poi lui è andato davanti e giravamo un po' più piano. Quindi stavo aspettando il momento buono per superarlo, potevo arrivare sesto, che era un buon piazzamento, ma si è rotta la gomma, l'ho cambiata, ma ho recuperato poco. Ho cercato di portare a casa tutto quello che si può, ma avevo del chattering con la gomma dura. E la situazione non è cambiata nemmeno montando la morbida, avevo lo stesso del chattering".

Il Dottore spiega di non aver "accusato" la Ducati di non riuscire a risolvere i problemi, ma di aver fornito consigli: "Ho detto delle cose normalissime, non so come si fa a mettere a posto la moto e farla andare forte come le altre, per fortuna ho corso sempre con grandi moto e grandi team. Il mio era più che altro un consiglio. Ci sono tante altre gare e dobbiamo provarci fino alla fine. Essere più veloci e più competitivi. Io do tanti suggerimenti e penso che si possa mettere sul piatto la mia esperienza, le mie doti di collaudatore. La moto per ora non ha grip davanti e per fermarsi, per finire le curve ci mettiamo più degli altri e quindi dobbiamo dare gas mentre siamo ancora piegati. Così poi la gomma dietro finisce prima".

Il futuro prossimo si fa dunque ancora in salita per la coppia italiana. "So che dovrebbe arrivare un motore più dolce che è quello che ci serve, ma per il resto non ho la risposta, dovete chiederlo al team. Con l'arrivo di Audi sono tutti molto eccitati tra virgolette: è un partner di altissimo livello e può dare una grande mano al reparto corse della Ducati, ma noi ci sobbiamo concentrare su domenica prossima per andare il più veloce possibile", conclude Rossi.
Fonte: sportmediaset.it