03/06/14

Undicesimo e quattordicesimo tempo per Andrea Iannone e Yonny Hernandez.

 
Accesso diretto al secondo turno di qualifiche per il pilota Pramac Racing Andrea Iannone, che dimostra di essere veloce anche durante la qualifica. Yonny Hernandez non entra nelle QP2 per poco più di due decimi dopo una buona QP1.
 
Andrea Iannone - Pramac Racing - termina le tre sessioni cronometrate con l’ottavo tempo, fatto registrare nella giornata di ieri. Anche le FP4 sono positive, il ventiquattrenne di Vasto ha infatti continuato il lavoro in preparazione della gara di domani migliorando il suo passo. Al via delle QP2 Andrea parte carico e consapevole del suo potenziale,  è subito veloce dimostrando di essere uno dei piloti in grado di poter partire nelle prime file. Dopo il cambio gomma, nel suo giro veloce, purtroppo ha un piccolo problema in staccata prima della curva sette a causa di un allargamento delle pastiglie dei freni causato da uno sbacchettamento dell’avantreno, all’uscita della curva precedente. Andrea Iannone così perde l’accesso alle prime file, qualificandosi undicesimo con il crono di 1’33”102. Consapevole del suo buon ritmo gara, domani darà battaglia fin dai primi giri ai piloti che lo precedono per conquistare una posizione di prestigio. 

Yonny Hernandez - EnergyT.I. Pramac Racing - continua il suo weekend Francese migliorando costantemente, nel terzo turno di prove cronometrate il pilota colombiano è determinato e riesce a migliorarsi di oltre mezzo secondo rispetto al turno di ieri,  purtroppo il tempo non è sufficiente per entrare nella top-ten. In qualifica Yonny segna il suo miglior crono del weekend in 1’33”999 che per meno di due decimi non gli ha permesso l’accesso al secondo turno di qualifiche. Domani in gara scatterà dalla quinta fila determinato a guadagnare posizioni.

Andrea Iannone (Pramac Racing)
“Peccato per il mio tempo in qualifica, stavo spingendo molto forte e nell’uscita della sesta curva si è impennata la moto sbacchettando, quando sono andato a frenare non sono riuscito a fermarmi perché si erano allargate le pastiglie. Speriamo in una buona partenza per domani che sicuramente sarà importante per la gara, dovrò fare un primo giro molto forte per recuperare le posizioni perse in qualifica. ”

Yonny Hernandez (EnergyT.I. Pramac Racing)
“Sono molto soddisfatto poiché ho migliorato costantemente il mio giro abbassando il miglior tempo di più di tre secondi rispetto alla prima sessione di venerdì. Oggi ho fatto la mia prima qualifica, di questa stagione, senza commettere neanche i piccoli errori che hanno caratterizzato le precedenti gare! Sono convito di fare una bella gara domani, lotterò come sempre per entrare nella zona punti e arrivare nella top-ten per portarmi a casa più punti possibile per il campionato.”