autoparti.it

15/08/16

Spettacolo Ducati! 1° e 2° posto in Austria




Grandissima prestazione dei piloti del Ducati Team nel GP d’Austria, disputatosi oggi sul Red Bull Ring di Zeltweg.

Andrea Iannone ha vinto la gara (prima vittoria in MotoGP per il pilota di Vasto) davanti al compagno di squadra Andrea Dovizioso, al suo 250° Gran Premio, arrivato secondo al traguardo con nove decimi di distacco.

I due piloti Ducati hanno dominato la gara, riuscendo a resistere agli attacchi di Rossi e Lorenzo nei primi giri: Iannone è passato in testa al secondo passaggio ed è poi stato superato da Dovizioso durante il decimo giro. Il pilota romagnolo ha mantenuto il comando fino alla ventesima tornata, ma nel giro successivo  è stato passato da Iannone che è riuscito a mantenere la prima posizione fino al traguardo.

Oggi la Ducati è tornata a vincere un Gran Premio sei anni dopo il primo posto di Casey Stoner nel GP di Australia del 2010. L’ultima doppietta Ducati in MotoGP risaliva invece sempre in Australia, a Phillip Island nel 2007 quando Stoner vinse la gara davanti a Loris Capirossi.

Andrea Iannone (Ducati Team #29) –  1°
“Sono veramente molto contento, perché secondo me abbiamo fatto una gara incredibile. Sono partito piano e ho cercato di stare davanti senza mai spingere tanto, perché sapevo che alla fine avrei potuto avere qualcosa in meno degli altri, avendo deciso di partire con la gomma morbida posteriore, mentre tutti gli altri avevano fatto una scelta diversa dalla mia. Ho fatto tutta la gara tenendomi un po’ di margine e la mia moto era davvero a posto. Penso che abbiamo fatto veramente un bel lavoro durante tutto il weekend e ringrazio la mia squadra, tutta la Ducati e il mio ingegnere di pista Marco Rigamonti che mi hanno aiutato a crescere tanto in questi quattro anni” .

Andrea Dovizioso (Ducati Team # 04) – 2°
“E’ una giornata molto importante per Ducati perché è arrivata la vittoria, con una doppietta, che mancava davvero da tanto tempo. Sono quattro anni che lavoriamo sodo e io sono molto contento di far parte di questo progetto. Mi dispiace non essere riuscito a vincere, perché oggi con la moto mi sentivo davvero bene ed in frenata riuscivo ad essere veramente incisivo. Non abbiamo però fatto l’azzardo di scegliere la gomma morbida posteriore, che alla fine si è dimostrata la mossa vincente. Iannone invece ha deciso di utilizzarla ed essendo stato l’unico, verso fine gara era avvantaggiato. Negli ultimi giri, soprattutto nelle curve a destra, perdevo troppo e non riuscivo a stargli vicino per poter provare un attacco. Peccato, ma guardiamo al lato positivo della gara perché oggi abbiamo raccolto un grande risultato di squadra”.

Michele Pirro (Ducati Team # 51) – 12°
“Al di la del mio risultato, sono veramente felice perché finalmente per la Ducati è arrivata una vittoria in MotoGP, dopo tanto tempo. Sono davvero contento perché abbiamo centrato il risultato che aspettavamo e che sento anche mio e del Test Team, perché in questi anni abbiamo lavorato tanto per far crescere la moto. Per quanto riguarda la mia gara ho fatto di tutto per risalire e centrare la top ten, ma alla fine mi sono dovuto accontentare del dodicesimo posto.”

Luigi Dall’Igna (Direttore Generale di Ducati Corse)
“Sono veramente contento, è una soddisfazione enorme! Voglio ringraziare di cuore tutti i ragazzi di Ducati Corse che in questi anni hanno fatto un lavoro incredibile e spero che questo fantastico risultato li ripaghi di tutti i loro sforzi. Vorrei potere averli qua con noi adesso per festeggiare insieme questa doppietta e abbracciarli tutti quanti. Grazie veramente di cuore!”








28/07/16

Il team Aruba.it Racing - Ducati in pista nel 2017 con Chaz Davies e Marco Melandri


Il team Aruba.it Racing - Ducati ha definito la sua formazione per il Campionato Mondiale Superbike 2017, confermando il pilota gallese Chaz Davies e siglando un accordo con Marco Melandri. Chaz e Marco hanno già diviso il box nel passato, ottenendo ottimi risultati, e l’obiettivo dichiarato di entrambi è quello di lottare sempre per la vittoria in gara e puntare al titolo mondiale piloti e costruttori.
 

26/07/16

Il Barni Racing Team torna in pista al Lausitzring per i test ufficiali


Per Xavi Forés e il Barni Racing Team le vacanze non sono ancora iniziate. Domani 26 e mercoledì 27 luglio saranno infatti impegnati nelle due giornate di test ufficiali in programma sul circuito tedesco di Lausitzring.

Situato nel nord della Germania a pochi km dalla città di Dresda, il tracciato tornerà quest’anno ad ospitare dopo ben otto anni il mondiale Motul FIM WorldSBK, il 17 e 18 settembre al rientro dalla lunga pausa estiva, in occasione del decimo round stagionale.

I test di questa settimana saranno quindi molto importanti per la squadra di Bergamo e il suo pilota; dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime due gare (terzo in Superpole a Misano, quarto in Gara 2 sia nel round italiano che a Laguna Seca negli Stati Uniti) sarà ora fondamentale continuare il lavoro di sviluppo della Ducati Panigale R, per poter ritornare in pista a settembre sempre più competitivi e pronti alla lotta per il podio.

08/07/16

"Grit" la regina del Ducati Garage Contest WDW 2016



Eccola la vincitrice del  Ducati Garge Contest al WDW 2016. Una Ducati Supersport 900 interamente modificata dalla CC-Racing Garage in collaborazione con Simone Conti Motorcycles - SCM. Un interpretazione fantastica del concetto Cafe Racer. Solo poche parole.... ESPLOSIVA!!

PANTAH 350 by CapelosGarage78


07/07/16

Xavi Forés e il Barni Racing Team pronti per Laguna Seca


Il Mondiale Motul FIM WorldSBK sbarca questo fine settimana negli Stati Uniti per il suo nono round stagionale. Ad ospitare il campionato delle derivate di serie sarà il circuito di Laguna Seca, reso famoso dai sorpassi mozzafiato e numerosi duelli che si sono susseguiti nel corso della storia del motociclismo alla sua spettacolare curva del “Cavatappi”.